10 Rimedi casalinghi per l'influenza
  • Il freddo è un'immagine più mite che colpisce le vie respiratorie. È causato da diversi tipi di virus, il più comune dei quali è il Ronovirus e il Coronavirus. Tra 24 ore e 72 ore dopo la contaminazione, i sintomi iniziano a manifestarsi. Durano dai 5 ai 7 giorni e possono durare fino a due settimane. Raramente un adulto con un raffreddore ha la febbre. I sintomi sono tosse, starnuti, riniti e mal di gola per alcuni giorni.

  • L'influenza, a sua volta, deriva dalla contaminazione da uno dei numerosi ceppi del virus dell'influenza. Il quadro clinico della persona infetta è più serio. Può presentare dolori muscolari, febbre alta, mal di testa, nausea, diarrea, perdita di appetito, vertigini, disagio, tosse e mal di gola. I sintomi dell'influenza si manifestano più rapidamente di quelli del freddo.

  • Gli adulti di età superiore a 65 anni, i bambini di età inferiore ai due anni, le donne in gravidanza e quelle con malattie croniche sono più vulnerabili alle complicanze influenzali. Il dott. Drauzio Varella spiega che queste complicanze si verificano "quando: a) la polmonite è causata direttamente dal virus dell'influenza (polmonite virale); b) polmonite batterica (quando i batteri sfruttano la fragilità dell'organismo e infettano i polmoni); c) coinvolgimento dei muscoli (miosite) o del sistema nervoso (es. encefalite o poliradicoloneurite). "Quando i sintomi indicano che l'influenza è alta e continua, è necessaria una valutazione medica immediata. Il trattamento con farmaci può essere necessario. Ignorare un caso grave può portare alla morte. Si stima che 2.000 persone muoiano ogni anno in Brasile, vittime di comuni complicazioni a freddo.

  • Sia l'influenza che il freddo sono altamente contagiosi e vengono trasmessi da persona a persona attraverso l'aria attraverso starnuti o tosse, oppure quando le mani toccano superfici contaminate e vengono trasportate al naso o alla bocca.

  • Il trattamento prescritto dal medico dopo l'infezione da parte del virus è solitamente sintomatico (analgesici, antipiretici, decongestionanti nasali). Nei casi più gravi vengono prescritti farmaci che impediscono la moltiplicazione del virus al fine di controllare la malattia. In caso di infezione batterica, è necessario l'uso di antibiotici.

  • Alcuni rimedi casalinghi possono aiutare il recupero di persone con raffreddore o influenza, fornendo nutrienti per il corpo che potenziano il sistema immunitario e aiutano a combattere le infezioni o semplicemente aiutano a liberarsi dal disagio. Vedi alcuni di loro:

  • 1. Aglio

  • Contiene allicina, una sostanza con proprietà antibiotiche che aiuta nel trattamento delle infezioni.

  • 2. Limone

  • Contiene un'alta concentrazione di vitamina C, che aiuta a rafforzare le difese del corpo. Prendi un succo, leggermente concentrato, addolcito con miele. Honey 3. Miele

  • Ha proprietà medicinali, essendo un alimento di riconosciuta azione antibatterica e antinfiammatoria. Aiuta nel trattamento delle malattie respiratorie e rafforza il sistema immunitario.

  • 4. Respirazione del vapore

  • Respirando nel bagno, il vapore prodotto dalla doccia calda o una tazza di acqua calda aiuta molto. Fare attenzione, tuttavia, che l'acqua non sia troppo calda, il che può causare ustioni alle mucose delle narici. Le goccioline d'acqua presenti nel vapore favoriscono l'idratazione e decongestionamento delle vie aeree e contribuiscono all'umidificazione dei polmoni. Foglie di menta ed eucalipto possono essere aggiunte all'acqua del bacino.

  • 5. Fare i gargarismi con acqua tiepida e sale

  • Aiuta a liberare la gola e sbloccare i canali alle orecchie.

  • 6. Lavaggio nasale

  • È molto utile in quanto aiuta a pulire le vie respiratorie ed è eccellente per trattare e alleviare i sintomi di congestione. Segui le istruzioni sul sito Web di MedClick per imparare come eseguire il lavaggio nasale.

  • 7. Infusi

  • Camomilla, menta, melissa, buccia d'arancia, tra gli altri, aiuta molto durante l'influenza. Idratano, aiutano a decongestionare le vie respiratorie. Zucchilo con miele. Evita i tè che contengono caffeina mentre si disidratano. Una persona che ha l'influenza o il raffreddore sta già perdendo abbastanza liquido attraverso il sudore e le secrezioni nasali.

  • 8. Idratazione

  • Bere molti liquidi. I succhi naturali, specialmente quelli ricchi di vitamina C (arancia, anacardi, acerola, limone) sono abbastanza adeguati.

  • 9. Molto riposo

  • Il riposo è essenziale per riprendersi dal raffreddore o dall'influenza.

  • 10. Zuppa piccola

  • Una zuppa con pezzi di carne magra o pollo, con verdure e verdure è un alimento ideale in questi casi. Sono leggeri, nutrienti e idratanti.

  • In questo articolo, si legge: "

  • Power è uno dei principali alleati di cellule immunitarie e nella giusta quantità, alcuni nutrienti può, tra l'altro, di aumentare il numero di queste cellule nel corpo e stimolare la loro azione quando il corpo si trova di fronte con un'immagine di infezione

  • . "Quindi, la migliore medicina per l'influenza e il raffreddore è la prevenzione. Quando si mangia la quantità giornaliera raccomandata di vitamina C, posti letto 7-8 ore al giorno se ben nutrito, impegnarsi in esercizio e tenere lontano da alcol e fumo, vi sarà rafforzare le difese del vostro corpo.