10 Incredibili benedizioni che Dio non vuole che tu dimentichi
  • Uno dei motivi per cui Israele irritava il Signore secondo la Bibbia era il breve ricordo degli israeliti. Non appena furono afflitti, dimenticarono quello che li aveva benedetti.

  • Lo facciamo anche noi. Quindi non giudichiamo il popolo della Bibbia.

  • Dio si aspetta che non siamo come i pesci nell'acquario, totalmente indifferenti a chi li nutre e li nutre. Spera che oltre ad essere obbedienti saremo anche grati per tutto ciò che ci dà. Per tutte le benedizioni che quotidianamente ha riversato sulle nostre teste.

  • Quindi dovremmo ringraziare più di chiedere. Inoltre, per ringraziare è una dimostrazione di fede. Significa che sentiamo di averne abbastanza nelle nostre vite e attireremo ancora di più a causa della nostra fede.

  • Leggi: Gratitudine: Il segreto di una vita felice

  • Nella preghiera del "Padre nostro" Gesù ha esemplificato come prima dovremmo pregare e poi chiedere ringraziamenti. Nella frase "Dacci oggi il nostro pane quotidiano", Gesù afferma che sì, il pane quotidiano ci viene donato. Riconoscere è anche ringraziare.

  • Ci sono 10 cose che Dio si aspetta che noi non dimentichiamo mai di ringraziarLo per.

  • 1. Il nostro cibo

  • Se lo pensiamo dai nostri sforzi, è perché Dio ci dà forza e capacità intellettuale o capacità di fare il nostro lavoro. I nostri talenti, intelligenza e abilità vengono da Dio.

  • 2. Il nostro lavoro

  • Avere un lavoro che prevede per noi e per i membri della nostra famiglia è una grandissima benedizione. Siamo grati di mangiare il nostro pane con il sudore dei nostri volti.

  • Leggi: Perché pregare se Dio già sa ciò di cui hai bisogno?

  • 3. Le nostre famiglie

  • Tante persone vivono sole, abbandonate e dimenticate. Se abbiamo una famiglia, abbiamo un tesoro inestimabile. Viviamo, quindi, per mostrare la nostra gratitudine per i cari che ci circondano.

  • 4. Le nostre opportunità

  • Ogni giorno porta con sé la promessa di rinnovamento, di ricomincia. Possiamo ricominciare da dove siamo. Possiamo creare un nuovo percorso, fissare obiettivi. Viviamo in una società senza caste, senza essere vincolati da norme e standard che ci impediscono di crescere, prosperare, acquisire conoscenza. Così tante persone vivono in luoghi dove rimangono stagnanti senza diritti e sperano in una vita migliore. Lascia che siamo grati per questo.

  • Leggi: 3 motivi per cui hai bisogno di Dio nella tua vita

  • 5. Il meraviglioso mondo in cui viviamo

  • Quando siamo stressati, malati o quando vogliamo semplicemente goderci le bellezze della vita, basta guardare il cielo, o un giardino, un lago traboccante di vita per sentirci meglio. Il mondo che Dio ha creato per noi è meraviglioso. Per cui siamo grati.

  • 6. I nostri corpi

  • Che sono meravigliosi senza avere difetti, di non essere belli come vorremmo. Il corpo umano è fantastico! Pensa al tuo cervello, alla tua capacità di parlare ed esprimerti, guarda le tue mani e ciò di cui sono capaci. Una macchina adatta per manifestare il nostro spirito. The 7. La capacità di apprendere e accumulare esperienze

  • I nostri cervelli hanno un complesso sistema di accumulo di esperienze e creazione di sinapsi nel processo di apprendimento. Quando vogliamo capire qualcosa il nostro cervello risponde producendo neurotrasmettitori, che a loro volta producono le sinapsi per propiziare l'apprendimento. Eppure, tutto ciò che apprendiamo è archiviato e accessibile ogni volta che ne abbiamo bisogno. Fantastico!

  • Leggi: 3 principi di base per guidare le nostre vite attraverso gli insegnamenti di Gesù Cristo

  • 8. Problemi

  • Senza di loro non c'è modo di svilupparci. Forniscono soluzioni, imparano, superano e sviluppano pazienza, empatia e raffinatezza dello spirito. Anche se a volte sembra insopportabile, Dio conosce le nostre capacità e ci vuole superare. Vuole che siamo i vincitori. Come non essere grato per questo?

  • 9. L'aiuto spirituale e materiale

  • Il Signore promise:

  • E io ti dico, chiedi e ti sarà dato; cerca, e troverai; bussa e ti sarà aperto; Chiunque chiederà ricevere; e chi cerca trova; e a colui che busserà sarà aperto. (Luca 11: 9,10).

  • È semplicemente meraviglioso sapere che Dio è una preghiera lontana. Che possiamo chiedere, cercare, battere quando vogliamo e abbiamo bisogno, ed Egli è lì, pronto ad aiutarci. Non sempre capiamo la sua risposta, o non vogliamo quella risposta, ma Lui ascolta sempre e risponde.

  • Leggi: 4 Lezioni dalla Bibbia Storia della vedova

  • 10. La speranza della vita eterna

  • Gesù morì per poter avere la vita e averla in abbondanza. È morto per i nostri peccati, perché siamo stati debitori a causa dell'ingresso del peccato nel mondo, e il prezzo era la morte. Se morissimo nella nostra condizione di peccato, non avremmo alcun riscatto. Quindi ci è voluto qualcuno che potesse dare la sua vita e portarla indietro per pagare il prezzo al posto nostro. Gesù si è offerto di fare questo. Inoltre, attraverso la risurrezione, ha aperto la via affinché tutti risorgano e abbiano Vita Eterna.