10 Farmaci che non dovresti mai dare ai bambini (molti genitori si confondono)
  • Ogni nonna, nonno, zia, zio, ecc., Sa cosa dovrebbe fare il tuo bambino per qualsiasi cosa, da un chiodo a una grave infezione. Ma se per gli adulti il ​​farmaco senza indicazione medica è pericoloso, per i bambini può essere addirittura fatale, soprattutto per i bambini. È utile essere avvisati che anche i tè e le infusioni hanno effetti collaterali. Per aiutare, ecco 10 farmaci che non dovresti mai dare ai bambini.

  • 1. I proiettili di melatonina

  • Sta diventando il "proiettile" del tempo. Sempre più genitori ricevono queste piccole palline che fanno dormire i bambini. La melatonina è una sostanza che il corpo stesso produce, si chiama ormone del sonno, ma può essere trovata in vasi, sotto forma di proiettili, che vengono somministrati ai bambini per l'induzione del sonno. Se il bambino non dorme, o ha problemi a dormire, cerca un medico o stabilisci una routine.

  • 2. AAS asso Acido acetilsalicilico, presente in medicinali come l'aumento del bambino, la tamponina e l'aspirina. Possono far sviluppare ai piccoli bambini la sindrome di Reye. Inoltre, l'ASA è anticoagulante e controindicato nei casi di dengue.

  • 3. Medicina per la perdita di peso

  • Non somministrare mai farmaci per ridurre il peso a bambini di età inferiore ai 12 anni. E, se ne hai più di 12, solo con indicazione medica e dopo aver provato tutti i possibili mezzi di rieducazione alimentare, esercizi, ecc.

  • 4. Rimedio prescritto per un altro bambino

  • Può darsi che tuo figlio abbia gli stessi sintomi di un fratello, di un cugino o di un vicino. Tuttavia, ci sono particolarità nella storia medica di ciascuno che rende pericoloso dare a un paziente un rimedio che è stato prescritto per un altro. Riguardo alle medicine e ai bambini la regola è chiara: somministrare il medicinale prescritto dal medico, solo per il bambino che è stato prescritto, per il problema trattato, alla dose, al momento e per il periodo indicato.

  • 5. Rimedio prescritto per un'altra malattia

  • Questo sembra ovvio, tuttavia, ci sono persone che usano i medicinali da un momento precedente, quando avevano, per esempio, un'infezione alla gola (di solito trattata con antibiotici) per un'influenza che credono possa funzionare. Questo non è certo, oltre ai rischi di automedicazione, ci sono infezioni di origine virale e infezioni di origine batterica che richiedono medicine e trattamenti diversi.

  • 6. Rimedio per gli adulti

  • La rottura di un tablet a metà non lo rende adatto ai bambini. I farmaci che possono essere adattati per i bambini di solito includono questa indicazione nel foglietto illustrativo, specificando la quantità da somministrare in base all'età e al peso del bambino. Ma se hai bisogno di usare il foglio del pacchetto è perché la medicina non è stata prescritta per il bambino. Quindi meglio evitare.

  • 7. Antidiarroici

  • La diarrea nei neonati e nei bambini viene trattata con idratazione e farmaci per eventuali infezioni e per febbre e / o vomito (sempre sotto controllo medico). I farmaci antidiarroici sono controindicati per i bambini. Devi far uscire l'infezione attraverso le feci e idratarla attraverso la terapia di reidratazione orale.

  • 8. Farmaci antinfluenzali / decongestionanti

  • L'influenza è un virus, cioè una malattia causata da un virus. Non ci sono farmaci che uccidono i virus. Quindi non dare antibiotici o altre medicine al tuo bambino per combattere l'influenza. Basta dare (sotto consiglio medico) antidolorifici per un maggiore comfort per i bambini. Dovrebbero anche essere idratati. Se c'è congestione nasale, ping (lave) con le narici saline ogni ora. Idrata abbastanza il bambino e aspetta che il ciclo virale finisca.

  • 9. Rimedi con lo stesso principio attivo o che l'interazione

  • causa della droga Si pensa comunemente che se il dolore o la febbre sono troppo alti, deve essere somministrata una dose superiore a quella analgesica normale o antipiretico, che è pericoloso. Un esempio è il paracetamolo, che è uno dei farmaci meno dannosi, ma che a dosi elevate può persino uccidere. Se il bambino sta già assumendo qualche medicina, come per l'influenza, presta attenzione alla formula - se non contiene già paracetamolo o altro analgesico, prima di darla al bambino.

  • 10. Farmaci scaduti

  • Non solo bambini. Nessuno dovrebbe prendere la medicina in ritardo. Le medicine scadute dovrebbero essere scartate. Oltre a non produrre probabilmente l'effetto desiderato, possono diventare tossici.

  • Tutti i prodotti chimici, compresi i medicinali, possono provocare incidenti con bambini, il che può essere fatale. Tenere tutti i medicinali fuori dalla portata dei bambini sotto chiave, nei contenitori originali e nei foglietti illustrativi. Se un adulto e un bambino stanno assumendo gli stessi farmaci, ma in un dosaggio diverso, tenerli separati dagli altri. In caso di ingestione accidentale, chiamare immediatamente Pooper Intoxication Dial: 0800-722-6001. Il servizio, che prende domande e racconta come agire in caso di emergenza, funziona 24 ore al giorno, tutti i giorni dell'anno.