10 Consigli reali per migliorare la tua autostima e il tuo matrimonio
  • Come donna, posso dire che tutti noi abbiamo un certo grado di insicurezza dentro di noi. Ci sono giorni in cui lo specchio è il nostro alleato, ma ce ne sono altri in cui vorremmo non dover affrontare la nostra immagine. Ma non dovremmo essere scossi per momenti come questo. Non possiamo permettere che i giorni in cui ci svegliamo male con noi stessi siano più frequenti di quelli in cui siamo disposti a cercare la felicità. Il matrimonio ne soffre. Cambia alcuni atteggiamenti. Tuo marito ti ringrazierà.

  • 1. Sappi che nessuno è perfetto

  • Non c'è un solo essere che non abbia mai sbagliato. Ma ci sono molti che non imparano dai loro errori e preferiscono gemere invece di cercare di avere ragione. Credono che solo loro attraversino disgrazie. Diventano introspettivi, spingendo via coloro che desiderano aiutarli. Il primo a soffrire di questo tipo di atteggiamento è la persona stessa. Quindi il tuo coniuge. Non lasciare che questo accada a te.

  • 2. Dire di no all'autocommiserazione

  • Sentirsi dispiaciuto per se stesso non aiuta affatto. Maggiore è l'autocommiserazione, minore è la capacità di guardare fuori, di vedere i bisogni dell'altro. Questo logora la relazione e impedisce la felicità della coppia.

  • 3. Fidati del tuo club

  • Quando eri sposato, eri sicuro dell'amore che provavi l'uno per l'altro. Perché pensi che le cose siano cambiate? Le persone invecchiano, le loro responsabilità aumentano e l'attenzione si rivolge ai loro figli e alle attività quotidiane. Ma non possiamo lasciare che tutto soffochi il matrimonio. Credi che tu e lui, insieme, siete indistruttibili.

  • 4. Amore

  • Se non ti ami, non puoi amare nessuno. Sembra sciocco, vero? Ma se mettiamo sempre gli altri davanti a noi stessi, ci esauriremo. Un giorno, guardiamoci allo specchio e non ci riconosceremo in quell'immagine. Prima di tutto, facciamo ciò che serve per sentirsi bene con noi stessi, sempre. Quindi, sarà più facile prendersi cura dell'altro e nutrire positivamente il matrimonio.

  • 5. "Dondoqueie"

  • Non sentirti in colpa per voler visitare il tuo parrucchiere e la tua manicure ogni volta che lo ritieni necessario. Non incolparti di lasciare le faccende domestiche per il succo con un amico. Non incolparti di spendere i tuoi soldi per le cose per te. Sapevi che il benessere della tua famiglia dipende da questo? Questi sono momenti come questi che ci aiutano a ricaricare le nostre batterie ea camminare più sicuri nei modi di vivere.

  • 6. Non chiedetevi tanto.

  • Se non sai come fare qualcosa, chiedi. Se non capisci qualcosa, chiedi una spiegazione. Se non ti piace un fatto, cambialo. Siamo ciò in cui crediamo di essere. Se ci abbattiamo, critichiamo noi stessi e puntiamo solo ai nostri errori, non avremo qualità. I nostri sposi non sono obbligati a vivere con tale pessimismo. Quindi abbi cura dei tuoi pensieri, perché tutto si adatterà senza la necessità di tanti sforzi per raggiungere la perfezione.

  • 7. Desideri sempre di più

  • La natura dell'essere umano è quella di continuare ad andare avanti. Quindi non possiamo lasciarci colpire da piccoli contrattempi. Sarebbe come indottrinare la nostra mente a pensare retrograda. Invece di crescere e conquistare, dovremmo lottare per perdere tutto ciò che abbiamo. Cercare miglioramenti, avere obiettivi e tenersi occupato con opere che ti lodano è credere in te stesso. B 8. Attenti a un'eccessiva gelosia

  • Sapendo che sei amato e che pensi che tuo marito sia la persona più ammirevole del mondo, è fantastico per lui (e per te). Ma soffocarlo con atteggiamenti incredibili per non essere sicuro di essere tutto ciò che vuole è come chiedergli di allontanarsi fisicamente e psicologicamente. No Lui è con te perché ti ama.

  • 9. Non ascoltare ciò che gli altri dicono di te

  • Ci sarà sempre qualcuno pronto a criticare e ad agire negativamente quando lo vedi. Ma, invece di credere a ciò di cui quella persona sta parlando, la compatisce. Ha un problema con se stessa, ma lei lo sta dando a te. Non lasciarti scuotere da ciò che gli altri sono in grado di dire o fare. La loro ignoranza non può essere la causa della loro sofferenza.

  • 10. Non invidia

  • Lo sguardo delle donne si rivolge sempre all'oggetto che desidera avere per se stesso. Ma invece di invidiare ciò che l'altro è o ha, cerca un mezzo per acquisire quelle qualità. Fidati del tuo potere. Non credere mai che non sei degno di ciò che ottieni. Non invidiare gli allori degli altri, prendili per te stesso.