10 Motivi per cui preferirei essere solo ad avere un coniuge infedele
  • La maggior parte della gente dice che lascerebbe i propri partner in caso di tradimento, anche prima che una tale situazione accada a loro, cioè senza il calore dell'emozione.

  • Generalmente quando siamo freddi prendiamo le decisioni giuste, quindi diamo consigli quando il problema non è nostro, perché quando non sono coinvolti emotivamente possiamo vedere l'intero quadro e più chiaramente.

  • Ma il punto è che siamo sempre più bravi nel dare consigli piuttosto che applicarli a noi stessi.

  • Leggi: Il miglior consiglio sul matrimonio che riceverai mai

  • Mentre il perdono dovrebbe essere usato in abbondanza nel matrimonio, ci sono situazioni in cui oltre al perdono dovremmo anche darci la possibilità di essere felici - è il caso di un coniuge che tradisce ancora e ancora. Spesso questo implica perdonare e andare avanti, lontano dal traditore.

  • Questa è la parte difficile per coloro che amano ancora e sono profondamente feriti. La ragione ci dice che dobbiamo allontanarci da una fonte continua di angoscia e delusione. L'emozione ci dice che possiamo ancora perdonare ancora una volta, dare una possibilità in più, provare a ricominciare. Il naso piagnucoloso e le lacrime del traditore ci convincono ancora una volta che questo non accadrà mai più.

  • Ma quando vuoi fermarti, una sensazione familiare può paralizzarti: la paura. La paura della solitudine, la paura del pentimento, la paura di prendere la decisione sbagliata e poi si accetta, datevi una possibilità in più e sistematevi. Presto il dolore si affievolisce, la rabbia e il dolore vengono spazzati sotto il tappeto e la vita sembra tornare alla normalità.

  • Leggi: Divorzio: quando è il momento di dire abbastanza?

  • Poi succede di nuovo e siamo attirati nel circolo vizioso della dipendenza e dell'auto-inganno che un giorno le cose saranno diverse. Take Il dolore, la vergogna e il senso del fallimento prendono piede e a questo punto l'autostima praticamente non esiste più. Ecco come passano gli anni.

  • Se riesci a vedere te stesso vivendo in questo ciclo e sentendo la vita svanire, ecco perché è preferibile stare da solo con un infedele:

  • Una relazione sana dovrebbe essere basata sulla fiducia, il rispetto e la considerazione reciproca. Nessuno merita di meno.

    1. Il matrimonio è impegno per la felicità dell'altro. Se il tuo coniuge non brama la tua felicità proprio mentre cerchi di renderlo felice, non c'è motivo di continuare con lui.

    2. Qualcuno che sceglie di tradire ripetutamente è qualcuno che è instabile e che non sa come discutere e affrontare i problemi e tende a scappare da loro. È un comportamento a lungo termine e certamente non cambierà.

    3. I genitori sono modelli di ruolo per i loro figli. Questo comportamento vuoi che i tuoi figli imparino?

    4. Mantenere un coniuge sposi nella tua vita è un peso che ti impedisce di prenderti cura di te stesso. Sbarazzati del traditore e inizia a prenderti cura di te stesso.

    5. Mentre affronti le tue paure e insicurezze e prendi la decisione di prenderti cura di te stesso e di trovare un nuovo corso nella vita, ti sentirai più sicuro e rinnovato.

    6. Minor rischio. Avere relazioni extraconiugali non è salutare; qualcuno che rischia la tua salute così come la tua non è qualcuno a cui vuoi continuare a dare fiducia.

    7. Per quanto perdoni, nella tua mente ci sarà sempre l'insicurezza travolgente della domanda: perché sono stato cambiato? Potrai mettere in discussione il valore stesso costantemente e sentire la loro autostima di essere travolto ogni volta che si guarda a questa persona che non vedo in te abbastanza motivi per rimanere fedeli.

    8. Pace spirituale. Ogni volta che quella persona ti tocca, l'immagine dell'altra persona (o di altre persone) invaderà la tua mente. Fuori il rapporto non sarà davvero "pulire" queste immagini, ma vi darà camera (lontano dagli anelli) per cercare la guarigione.

    9. Fiducia. Superando le tue paure, girando i tavoli e decidendo di prenderti cura di te stesso, la tua autostima crescerà. Un senso di maturità e di speranza si impadronirà di te e ti spingerà verso un futuro migliore. L'importante è imparare dall'esperienza e non ripetere gli errori del passato.

    10. Leggi: Manuale di sopravvivenza dopo il divorzio

  • Non esiste un percorso facile. A volte rimaniamo in una relazione dannosa per paura di affrontare la realtà. Diventando consapevoli del fatto che non meritiamo meno di qualcuno disposto a prendersi cura della nostra felicità mentre ci prendiamo cura di esso, che meritiamo di essere amati e valorizzati da chi siamo, saremo sulla strada per trovare una relazione sana anche con noi stessi.