7 Cose da ricordare quando hai il cuore spezzato
  • Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul blog di Dave Willis. È stato riprodotto con permesso. Tradotto e adattato da Sarah Pierina.

  • La settimana scorsa, ho fatto una delle cose più difficili della mia vita.

  • Un mio amico della chiesa che soffriva di dolore cronico ha preso la decisione disperata di porre fine alla propria vita. Ho ricevuto la chiamata dalla tua sorella dal cuore rotto. Ho scoperto che la madre del mio amico non conosceva ancora le notizie tragiche. Sentivo che avevo bisogno di fare parte della passeggiata di questa famiglia durante il loro momento più difficile, così mi sono offerto di andare con i loro fratelli e dire alla madre della mia amica che suo figlio era morto.

  • È stata un'esperienza surreale. Non c'è nulla di naturale nel fatto che un genitore debba seppellire un bambino (di qualsiasi età). Crea il tipo di ferita nel cuore di un padre che non guarisce mai veramente da questo lato del cielo. Ho abbracciato sua madre che aveva il cuore spezzato mentre si rammaricava della perdita di suo figlio. Ho pregato con lei e la sua famiglia, e nonostante l'emozione e il cuore spezzato, Dio ha penetrato l'oscurità con una pace inspiegabile. Come pastore, ho celebrato con le persone durante i momenti più felici della loro vita (nascite di neonati, matrimoni) e mi sono addolorato con gli altri nei loro momenti di tragedia indescrivibile. In questi momenti di disperazione, ho imparato alcune lezioni che mi hanno dato pace e prospettiva in quei momenti in cui ogni speranza sembra perduta.

  • Se soffri di cuore spezzato, depressione o difficoltà in qualsiasi area della vita, prego che queste parole ti portino anche speranza e conforto.

  • 7 cose da ricordare quando hai il cuore spezzato

  • 1. Dio ha un piano

  • Da questo lato del cielo, probabilmente non vedremo come ogni parte della nostra vita viene unita per creare qualcosa di bello, ma la fede ci dona costringere a credere nelle promesse di Dio, anche quando la vita sembra non avere senso.

  • 2. Avere un po 'di tempo per piangere (ma non molto)

  • A volte pensiamo che piangere sia un segno di debolezza, ma vedo le lacrime come un dono che Dio ci dà per aiutarci a elaborare il dolore in un modo unico. Va bene piangere e piangere, ma non rimanere a lungo in lutto perché il dolore è come una sauna ... Rimanere in esso per brevi periodi può essere salutare, ma restare lì per troppo tempo può essere pericoloso.

  • 3. Tutto il dolore è temporaneo

  • Questa stagione difficile che stai attraversando è una fase temporanea. Potrebbe sembrare che durerà per sempre, ma passerà. Non perdere la speranza

  • Leggi: un consiglio miracoloso per aiutarti a superare la giornata

  • 4. Dio non è lontano dal nostro dolore

  • Per me, uno dei versi più confortanti della Bibbia è il verso più breve di tutti. Dice: "Gesù pianse". Queste due parole mi danno speranza perché mi viene in mente che abbiamo un Salvatore che non è lontano dal nostro dolore. You 5. Non puoi "superarlo", ma lo supererai

  • Alcune tragedie escono ferite che non guariscono mai completamente da questo lato del cielo, ma anche se ne hai sempre una cicatrice, Dio ti aiuterà attraverso porta guarigione e speranza. Dona a Dio le parti spezzate del tuo cuore e creerà qualcosa di bello con loro nel tempo.

  • Leggi: 3 risposte trovate nella Bibbia per problemi quotidiani

  • 6. Diventerai più forte con questo

  • Ci sentiamo deboli quando abbiamo questo dolore, ma in realtà stiamo diventando più forti mentre lo sopportiamo. Una delle poche cose che possiamo sperimentare in questa vita che non possiamo sperimentare in paradiso è il dolore e la crescita che ne deriva.

  • 7. Non sei solo

  • Il lutto ci fa sentire soli e isolati, ma questi sentimenti sono un'illusione. Hai molte persone che ti amano e un Salvatore che ti ha promesso di non lasciarti mai o di abbandonarti. Non perdere la speranza Dio ti aiuterà a superare questo.

  • Leggi: 7 passi per evocare poteri divini in tempi difficili