Come decidere quale sia la dieta migliore
  • Quando le persone pensano alla dieta, di solito viene in mente la privazione del cibo. Nessuno vuole morire di fame, ma immagina che sia necessario perdere peso. Le due parole chiave per la perdita di peso non sono "affamate", ma "rieducazione della dieta". Una persona che sa come mangiare, mangiando un po 'di tutto, può mantenersi in forma senza grandi sacrifici.

  • C'è una grande varietà di diete sul mercato - diete, proteine, succhi, zuppe, ecc. - ogni promessa di eliminare il peso in eccesso o il grasso testardo. Gli argomenti usati dai creatori di ogni dieta sono in genere molto convincenti. Medici e nutrizionisti confermano che molti di loro effettivamente lavorano per perdere peso, tuttavia, molti di loro sono poveri quando si tratta di salute.

  • Per perdere peso con la salute e prima di decidere quale dieta è la migliore, considerare quanto segue:

  • 1) L'opinione di uno specialista

  • La cosa migliore da fare è consultare un endocrinologo o un nutrizionista. Farà una valutazione, calcolerà il Body Mass Index (BMI) e chiederà alcuni test per sapere come sono i livelli di colesterolo, glicemia, ormoni, tra gli altri. Ti interrogherà sul tuo stile di vita e creerà un menu che soddisfi le tue esigenze.

  • 2) Se la dieta fornisce un'alimentazione adeguata

  • Al momento di decidere su una dieta, è necessario dare la priorità al proprio benessere e al corretto funzionamento del proprio corpo. Perché il tuo corpo funzioni correttamente e tu ti senta bene, è necessario che il tuo cibo contenga tutti i gruppi alimentari della piramide alimentare. Alcuni esperti suggeriscono addirittura alcune diete che privano il cibo da uno o più gruppi alimentari. C'è una notevole controversia medica a questo riguardo. Se ciò accade, cerca una seconda opinione.

  • L'endocrinologo Alfredo Halpern afferma che i regimi folli rendono la persona in grado di recuperare tutto il peso perso in breve tempo. Il cervello capisce che c'è una carenza di nutrienti e finisce per dare un segnale al metabolismo di rallentare e il corpo a fare riserve di grasso. Questo grasso è immagazzinato nelle cellule. Le cellule adipose si gonfiano e si dividono, e la persona finisce per ingrassare al di là di ciò che ha perso nel regime.

  • 3) Lo scopo della dieta

  • Vuoi perdere peso? Vuoi guadagnare anche i muscoli? Vuoi solo disintossicare?

  • La stessa dieta non ha molti scopi. Ad esempio, una persona che vuole guadagnare muscoli ha bisogno di mangiare più proteine ​​e carboidrati. In caso di perdita di peso, i carboidrati devono essere ridotti. Le diete disintossicanti - a base di frutta e verdura in natura o sotto forma di succhi e zuppe - dovrebbero essere fatte per un periodo molto breve, al massimo per 3 giorni consecutivi.

  • 4) Se c'è qualche fattore psicosomatico correlato all'aumento di peso

  • Secondo l'articolo "Il disturbo alimentare è una malattia chimica nei meccanismi della fame", pubblicato sul sito web G1 / Well Being, alcuni disturbi chimici possono influenzare i meccanismi di sazietà. , molte persone che mangiano compulsivamente "soffrono di depressione, ansia e altri disturbi psichici .... La compulsione può anche essere associata al disturbo bipolare e ad una personalità di eccessi, come ad esempio negli acquisti e nei farmaci. "Non esiste un'unica formula per raggiungere il peso ideale, ma una cosa è certa: una sana perdita di peso dovrebbe essere raggiunta attraverso una dieta equilibrata, accompagnata da adeguate attività fisiche. È, infatti, necessaria una rieducazione dietetica, un cambiamento nello stile di vita: senza questo cambiamento non sarà possibile mantenere il peso e una buona qualità della vita.